Walkingshadow.info

Walkingshadow.info

Componenti sketchup scaricare

Posted on Author Gardashakar Posted in Ufficio

  1. Google SketchUP
  2. Versione PRO
  3. "+ui.item.label+"

Il luogo in cui condividere e scaricare i modelli 3D di SketchUp per architettura, design, edilizia e divertimento. Nota: per accedere alla pagina Le mie app e scaricare l'installer di SketchUp, come . Materiali e/o i nuovi componenti nella finestra di dialogo Componenti. I modelli disponibili, proprio perché creati in Sketchup, sono nella maggior “ Scaricare componenti online” dalle lezioni di Sin Tesi Forma. Scaricare modelli da internet consente di risparmiare tempo, ma alcuni di essi sono troppo dettagliati e pesanti e rallentano il disegno, per questo ho realizzato .

Nome: componenti sketchup scaricare
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: Android. Windows XP/7/10. iOS. MacOS.
Licenza: Solo per uso personale (acquista più tardi!)
Dimensione del file: 47.39 MB

Slideshare uses cookies to improve functionality and performance, and to provide you with relevant advertising.

If you continue browsing the site, you agree to the use of cookies on this website. See our User Agreement and Privacy Policy. See our Privacy Policy and User Agreement for details. Published on May 23, SlideShare Explore Search You.

All'interno di quest'ultima è presente un elenco di modelli già realizzati da dei professionisti della grafica. In questo progetto lo scopo di base è solamente quello di selezionare un modello d'auto che vi interessa. Scorrendo dunque l'elenco dei modelli troverete proprio quello che state cercando, e vi basterà cliccare sul modello e trascinarlo nello spazio 3D, tenendolo sempre premuto con il mouse del computer. Una volta che sarete arrivati nello spazio 3D rilasciate il tasto del mouse e vedrete che, dopo qualche secondo, il modello da voi selezionato comparirà all'interno della schermata.

A questo punto vi basterà selezionare, all'interno della barra degli strumenti, lo strumento "puntatore". Cliccate quindi due volte sul modello auto che avete inserito e vedrete che è come se foste entrati proprio all'interno del modello stesso. Ora potrete finalmente procedere col modificare quest'ultimo come desiderate. Cliccate ancora due volte, per esempio in corrispondenza della portiera, selezionate lo strumento "Riempi" e scegliete quello il vostro colore preferito. Una volta che avrete scelto il vostro colore, dovrete cliccare sullo stesso e vedrete la portiera trasformarsi del colore stesso.

Allo stesso modo potrete modificare i colori di tutta l'autovettura. Ovviamente potrete eseguire anche moltissime altre modifiche differenti, semplicemente utilizzando gli altri strumenti in dotazione dal programma. Una volta che avrete concluso il vostro progetto, non vi resterà altro da fare che selezionare il pulsante "Salva". Come avrete notato, la procedura da seguire è molto semplice e vi consentirà di realizzare dei modellini personalizzati secondo il vostro gusto.

Very Tech Windows. Computer Programma gratuito Google SketchUp. Potrebbe interessarti anche. Indietro Avanti. Guide più lette Come sapere se il tuo pc ha problemi di RAM. Come fare il copia incolla di un commento in Excel.

Segnala contenuto inappropriato. Segnala contenuti non appropriati Tipo di contenuto Testo. Descrivi il problema Devi inserire una descrizione del problema. Segnala il video che ritieni inappropriato Devi selezionare il video che desideri segnalare. Formazione SketchUp Google organizza corsi di formazione per gli utenti che desiderano ricevere assistenza su SketchUp dagli esperti di Google.

Concetti Questa sezione della guida utente descrive i numerosi concetti di disegno 3D e di SketchUp utilizzati nel prodotto e nella comunità degli utenti. Questa sezione è dedicata essenzialmente a chi comincia a utilizzare SketchUp o a modellare in 3D. Nota: questa sezione non descrive come fare cose concrete in SketchUp, ma tratta concetti importanti per la modellazione in 3D.

Disegnare in SketchUp I modelli di SketchUp vengono creati essenzialmente unendo le linee, che sono i bordi del modello. Le facce vengono create automaticamente quando tre o più linee o bordi sono sullo stesso piano un piano infinito a 2 dimensioni , ovvero sono complanari, e delimitano una forma chiusa. Queste combinazioni di bordi e facce vengono a loro volta combinate per creare modelli 3D.

L'immagine seguente mostra tre linee complanari non unite. Queste linee sono state disegnate con lo strumento Linea questo strumento assomiglia a una matita.

L'immagine seguente mostra quattro linee complanari unite e la superficie piana, a 2 dimensioni, che ne deriva.

Per creare un modello 3D, estrudilo nella direzione blu parallelamente agli assi blu. Il sistema delle coordinate assi è descritto più sotto. L'immagine seguente mostra la prima linea creata nello spazio 3D. Mentre continui a disegnare linee, seguendo gli assi colorati, vengono create le facce. L'immagine seguente mostra tre facce create semplicemente disegnando linee parallele alle tre direzioni degli assi rosso, verde e blu. Manca una linea per finire una scatola 3D.

Osserva che quando questa linea viene disegnata, vengono create due facce la faccia superiore e quella anteriore. Puoi fare molto in SketchUp semplicemente disegnando linee per formare facce con lo strumento Linea. Riconosci la scatola 3D nel seguente modello di casa? Guarda la stanza in cui ti trovi.

Alcune facce saranno curve, altre piane. Inoltre, ogni faccia ha dei bordi che la delimitano, ad esempio il bordo di uno scaffale in una libreria. Le applicazioni CAD sono concepite per rappresentare informazioni concrete, mentre SketchUp è ideale per esplorare e disegnare concetti e idee anche se nulla ti impedisce di usarlo per disegnare modelli altrettanto concreti e accurati di quelli disegnati in CAD.

Introduzione alle entità Come menzionato in precedenza, le linee vengono combinate per formare facce in SketchUp. Le linee chiamate anche bordi e le facce sono solo due dei blocchi di costruzione chiamati entità utilizzati per creare modelli in SketchUp.

Segue un elenco completo delle entità di SketchUp. Le linee, chiamate anche bordi, sono gli elementi base di SketchUp per la costruzione di oggetti. Faccia Le facce sono create automaticamente quando tre o più bordi complanari delimitano una forma chiusa.

Le facce hanno un lato anteriore e uno posteriore. SketchUp tenta di orientare il lato anteriore di tutte le facce verso l'esterno dei modelli, anche se a volte dovrai indicare a SketchUp la direzione delle facce.

Cerchio Cerchi, archi e curve sono formati da molte linee o bordi di piccole dimensioni. Arco Poligono Curva Polilinea Gruppo Le entità Gruppo vengono utilizzate per combinare due o più entità nel modello per operazioni rapide come la copia. Componente Le entità Componente sono come i gruppi ma possono essere riutilizzate in tutti i modelli di SketchUp. I componenti sono semplicemente modelli di SketchUp utilizzati in altri modelli di SketchUp. Linea di costruzione Un'entità Linea di costruzione è una linea temporanea usata come guida per il disegno.

Quota Una nota che indica la lunghezza di un bordo o di un raggio. Superficie Le entità Superficie sono il risultato della combinazione di una serie di facce per fornire un aspetto regolare. Piano di sezione Immagine Un'immagine rasterizzata, o basata su pixel, importata.

In SketchUp, il valore X positivo e quello negativo sono rappresentati rispettivamente da una linea rossa intera e da una tratteggiata, il valore Y positivo e quello negativo da una linea verde intera e da una tratteggiata, e il valore Z positivo e quello negativo sopra e sotto il piano di terra da una linea blu intera e da una tratteggiata.

Il piano su cui si trovano le linee degli assi verde e rossa è chiamato piano terra. Infine, il termine origine viene utilizzato per definire il luogo in cui tutti gli assi hanno origine. L'immagine seguente mostra gli assi del disegno in SketchUp le linee sono state ingrossate per facilitare la lettura degli assi. Il cerchio nero rappresenta l'origine. Capire il sistema di coordinate di SketchUp è importante perché il motore di inferenza di SketchUp spiegato in seguito ti aiuti a disegnare accuratamente.

Seguire il motore di inferenza SketchUp ha uno strumento invisibile, la motore di inferenza, che ti aiuta a disegnare modelli accurati e realistici. SketchUp segnala questi punti sia con indicatori di colore che con suggerimenti, ovvero messaggi sullo schermo che indicano la posizione del cursore mentre disegni un'entità. Ad esempio, SketchUp mostra il testo "Sulla faccia" quando il cursore tocca una faccia. L'immagine seguente contiene cinque inferenze comuni.

Informazioni supplementari sull'motore di inferenza, incluso i tipi di inferenza, si trovano nella sezione Interfaccia Utenti di questa guida. Il primo passo per disegnare in SketchUp è imparare a disegnare accuratamente seguendo i suggerimenti del motore di inferenza. Seleziona semplicemente lo strumento Linea rappresentato da una matita nella toolbar e inizia a disegnare. Segui i suggerimenti visualizzati sullo schermo dal motore di inferenza mentre disegni.

Imparerai a disegnare velocemente dopo aver imparato a utilizzare le inferenze. Disegno rapido Come menzionato nella sezione Disegnare con SketchUp, puoi utilizzare lo strumento Linea e il motore di inferenza per disegnare praticamente qualsiasi cosa con SketchUp. È consigliabile utilizzare lo strumento Linea e il motore di inferenza per creare i modelli iniziali. Suggerimento: impara a disegnare bene prima di imparare a disegnare rapidamente e impiegherai meno tempo per conoscere a fondo SketchUp.

SketchUp implementa diversi concetti che ti aiuteranno a disegnare rapidamente. Essi sono: dividere e unire, spingere e tirare estrudere , la geometria persistente, la funzione Autofold e le intersezioni. Divisione e unione delle geometrie Alcuni strumenti velocizzano drasticamente il disegno in quanto permettono di modificare geometrie esistenti. Ad esempio, lo strumento Linea permette di dividere facce e bordi creando nuove facce e bordi indipendenti. Dividi semplicemente la faccia o bordo con un altro bordo.

Questo concetto è simile al taglio di un pezzo di carta a metà, in due parti separate. L'immagine precedente mostra come vengono create due facce dividendo una faccia con una linea. Osserva che l'immagine sulla sinistra ha una faccia superiore solida, mentre quella sulla destra ha due facce indipendenti quando viene divisa con una linea.

La linea che divide non attraversa tutto il modello, ma taglia solo la faccia superiore in due. L'immagine seguente mostra come i bordi a ogni estremità della faccia sono stati divisi per creare bordi supplementari. Osserva come quattro bordi circondano la faccia nell'immagine di sinistra, mentre quattro bordi limitano ognuna delle due facce nell'immagine a destra il bordo intermedio è comune a entrambe le facce superiori.

Se rimuovi la linea condivisa dalle due facce nell'immagine di destra, le due facce verranno nuovamente incollate o unite in una faccia unica. In SketchUp, è comune eseguire queste operazioni di divisione e unione nei modelli. L'operazione Spingi serve a rimpicciolire una porzione del modello spingendola lontano dal punto di origine e lungo un asse singolo.

L'immagine seguente mostra la faccia più a destra della faccia divisa mostrata in precedenza spinta verso il piano terra. Nell'immagine precedente ci sono otto facce che possono essere spinte, sai identificarle alcune sono nascoste?

Scarica anche:SCARICA SKETCHUP 2017

L'operazione Tira serve ad espandere una porzione del modello tirandola lontano dal punto di origine lungo un asse singolo.

L'immagine seguente mostra la stessa faccia tirata verso l'alto. In entrambe le immagini, la parte sinistra del cubo rimane uguale, mentre la parte destra viene spinta e tirata rimpicciolita ed espansa indipendentemente.

Ecco tre esempi di geometria persistente in SketchUp: 1. L'immagine seguente mostra come una linea che divide la faccia superiore di una scatola viene spostata verso l'alto con lo strumento Sposta. Le facce collegate alla linea centrale hanno seguito la faccia quando è stata spostata per creare un effetto di tetto. L'immagine seguente mostra come la faccia superiore più a sinistra viene spostata verso il basso nella direzione blu. Infine, l'immagine seguente mostra come il bordo superiore più a sinistra viene spostato verso sinistra.

Il modello viene deformato in una forma trapezoidale. Non dimenticare di utilizzare lo strumento Sposta per prendere e spostare bordi e facce quando inizi a esplorare la modellazione con SketchUp. Suggerimento: sperimentare e giocare è importante per imparare a disegnare con SketchUp!

Impara prima a disegnare bene, quindi a disegnare rapidamente utilizzando i concetti di questa sezione della guida utente. Autofold Le facce in SketchUp devono rimanere piane. Pertanto, SketchUp eseguirà l'Autofold o inciderà le facce quanto necessario per rendere possibile qualsiasi operazione che forma delle facce curve. Data la natura "persistente" di SketchUp, i lati della forma, che condividono bordi comuni con la faccia superiore, si sono girati e piegati con l'operazione di rotazione immagine più a destra.

L'immagine seguente mostra la forma a 3 dimensioni con la geometria nascosta in evidenza linee tratteggiate. Nota come tutte le facce ritorte sono formate da due facce triangolari.

Intersezioni operazioni booleane SketchUp consente di creare facilmente geometrie complesse intersecando due forme geometriche, ad esempio una scatola e un tubo, creando nuovi bordi dove gli elementi si intersecano, unendo le geometrie e sottraendo parti delle geometrie combinate.

Nell'immagine a sinistra, una forma cilindrica è stata spostata in una forma cubica. Osserva che nessuna linea nuova appare quando le due forme si intersecano, il che indica che le due forme non si sono veramente unite. Uno strumento speciale, chiamato Strumento Interseca con il modello, viene utilizzato per creare linee di intersezione immagine centrale , unendo le due forme per creare una forma nuova.

Infine, la forma cilindrica viene cancellata utilizzando lo strumento Cancella sui bordi del cilindro e grazie alle linee di intersezione che erano state create, la faccia curva che risulta rimane dentro al cubo creando una nuova forma geometrica complessa immagine di destra. Strumenti SketchUp La maggior parte delle entità di SketchUp, compresi archi e cerchi, sono solo una combinazione di piccole linee o bordi.

Fortunatamente, non devi usare solo lo strumento Linea per disegnare i tuoi modelli.

SketchUp fornisce invece molti altri strumenti per aiutarti a disegnare rapidamente. Alcuni di questi strumenti permettono di creare entità comuni quali un cerchio, un arco, un poligono o una linea a mano libera. Altri strumenti ti permettono di disegnare modelli complessi modificando altri modelli dividendo, deformando o unendo più geometrie. Gli strumenti di SketchUp sono divisi in cinque categorie: strumenti principali utilizzati spesso per selezionare e modificare le geometrie , strumenti di disegno utilizzati per creare geometrie , strumenti di modifica per modificare geometrie esistenti , strumenti di costruzione per creare linee o punti di costruzione e documentare il modello , strumenti telecamera utilizzati per visualizzare la geometria, descritti in seguito e strumenti cammina utilizzati per esplorare la geometria del modello.

Ognuno di questi strumenti è discusso successivamente in questa guida. Nota: la maggioranza degli strumenti di disegno possono eseguire anche modifiche. Visualizzazione in 3D dei modelli SketchUp implementa il concetto di una telecamera per rappresentare il tuo punto di vista del modello. Semplicemente, l'utente viene trattato come se fosse una telecamera che guarda il modello mentre lavora.

Questo concetto si rivela particolarmente importante quando il modello è qualcosa che vuoi visitare, ad esempio una casa, come se stessi camminandoci dentro nella realtà. In questo caso, SketchUp ti permette di modificare il tuo punto di vista a un'altezza e un angolo specifici del modello, e camminarci dentro come se fosse reale.

Manipolazione della telecamera SketchUp inizia da un angolo della telecamera l'angolo da cui osservi il modello che guarda il terreno, come se osservassi il modello dal cielo verso il suolo lungo l'asse blu. Osserva come si vede solo il piano terra nella figura seguente. La figura suggerisce che stai osservando l'immagine dall'alto, lungo l'asse blu tu, la telecamera, sei sospeso in cielo e guardi giù verso il suolo.

Tuttavia, non avrai il senso della modellazione in 3D finché non ruoti la telecamera utilizzando lo strumento Orbita dopo aver aperto SketchUp e disegnato una forma iniziale. Questo è lo stesso modello dopo la rotazione.

Google SketchUP

Strumenti Telecamera Ci sono altri modi di gestire la telecamera il tuo punto di vista in SketchUp, incluso lo zoom e la panoramica. La tabella seguente elenca tutti gli strumenti di telecamera di SketchUp: Strumento Tipo Orbita Telecamera Panoramica Telecamera Zoom Telecamera Zoom finestra Telecamera Zoom estensioni Telecamera Posizione telecamera Cammina Cammina Cammina Guarda attorno Cammina Proiezione prospettica e parallela Oltre al tuo punto di vista, gli elementi di SketchUp possono essere visti in proiezione parallela chiamata anche assonometrica o in prospettiva.

Assonometrico significa "misurabile dagli assi"; una proiezione assonometrica è una vista del modello in cui le linee appaiono parallele in 3D e in 2D. L'immagine seguente mostra una proiezione assonometrica o parallela. Nota come le linee del tetto e delle pareti appaiono parallele. La prospettiva, tuttavia, distorce la vista in quanto rappresenta il modello come se le linee avessero l'orizzonte come punto di fuga alcuni elementi appaiono più vicini e altri più lontani, le entità non sono in scala.

L'immagine seguente mostra una proiezione prospettica. Layer I layer di SketchUp vengono utilizzati per controllare la visibilità della geometria in modelli grandi.

Ad ogni elemento si possono assegnare diversi layer. Ad esempio, tutte le entità componente che sono sedie possono essere assegnate al layer "Sedie". Nota: la geometria su un layer non è separata dalla geometria su un altro layer. Ad esempio, le facce che condividono un bordo saranno entrambe interessate da una modifica a quel bordo, indipendentemente dalla faccia su cui si trova il layer.

Tutte le entità vengono posizionate automaticamente in questo layer a meno che non crei un altro layer, lo selezioni come layer attivo e crei entità in questo nuovo layer. Aggiunta di dettagli ai modelli Quando avrai una conoscenza più approfondita di SketchUp, potrai creare modelli via via più dettagliati.

SketchUp contiene diverse funzioni che ti consentono di creare rapidamente modelli dettagliati e realistici. Queste funzioni includono componenti, materiali, ombre e stili.

Materiali SketchUp ti consente di dipingere materiali sulle facce per aggiungere dettagli e realismo ai tuoi modelli. I materiali sono essenzialmente disegni con un colore e opzionalmente una texture definita con un file immagine. Ad esempio, puoi creare un materiale di rivestimento di colore grigio con l'aspetto o la texture simile a quella di un reale rivestimento a sovrapposizione in materiale composito.

Questo è un edificio dipinto con un rivestimento grigio in materiale composito e con tegole grigie. Il materiale erba viene utilizzato per aggiungere realismo al terreno.

Come per i componenti, SketchUp possiede una libreria di materiali. Puoi dipingerli sul tuo modello utilizzando lo strumento Riempi.

Inoltre, puoi creare i tuoi materiali di SketchUp utilizzando il selettore del colore o importando immagini simili a texture quale un pavimento di legno. In realtà, puoi anche importare l'immagine intera di un oggetto reale ad esempio un'automobile e utilizzarla nei tuoi modelli 3D per creare effetti estremamente realistici.

Materiale predefinito Ad ogni geometria creata con SketchUp viene assegnato un materiale predefinito. Dipingi questi materiali sulle facce e crea delle finestre. Le facce hanno due lati. I materiali di SketchUp sono applicati a un lato per volta della faccia. Dipingere un lato con colore predefinito con materiale trasparente avrà come risultato che entrambi i lati della faccia saranno considerati trasparenti, il che consentirà alla superficie di essere trasparente da qualsiasi lato la si osservi.

Se il lato posteriore di una faccia è già stato dipinto con un materiale non trasparente, l'applicazione di materiale trasparente sul lato anteriore non rende trasparente anche il lato posteriore.

Allo stesso modo, se dipingi il lato posteriore di una faccia con un materiale trasparente diverso, non avrà effetto sul lato anteriore. Pertanto, applicando un materiale diverso a ogni lato, è possibile ottenere facce trasparenti con colori e livelli di trasparenza diversi su ogni lato.

Gruppi e componenti I gruppi e i componenti sono entità che possono contenere altre entità. I gruppi vengono comunemente utilizzati per combinare diverse entità in un'entità unica allo scopo di eseguire un'operazione veloce sul gruppo quale copiare o spostare.

Ad esempio, puoi disegnare un modello, raggruppare le entità che costituiscono il modello e spostare l'intero modello. Quando si seleziona un gruppo, tutti gli elementi che appartengono al gruppo sono selezionati. Le entità comprese nel gruppo sono protette dal resto del modello. La geometria esterna al gruppo non influisce sulla geometria interna al gruppo. Consulta la sezione Materiali in questo argomento per maggiori informazioni. I gruppi hanno assi propri all'interno del disegno.

I gruppi hanno una caratteristica speciale che consente l'allineamento e il collegamento corretti alle facce su cui sono posizionati nonché praticare fori sulle le facce. I componenti sono semplicemente un gruppo con comportamenti speciali, ovvero comportamenti che consentono l'inserimento in altri modelli.

Ad esempio, puoi creare un modello di automobile, o di una casa, da utilizzare in altri modelli di SketchUp. Ogni copia di un componente che inserisci in un modello viene considerata un'istanza di una definizione di componente. Modificando un'istanza del componente si modificano di conseguenza sia la definizione che tutte le istanze. Tuttavia alcune azioni, quali la scalatura di un'istanza, hanno effetto solo sull'istanza stessa. I componenti consentono a SketchUp di sfruttare al meglio le risorse del tuo computer, in quanto le informazioni necessarie per descrivere un componente vengono registrate una volta sola, nella definizione del componente, e quindi utilizzate per ogni istanza del componente.

Versione PRO

I componenti visualizzano i propri assi interni quando modifichi un componente. Puoi definire l'allineamento e la foratura quando crei i componenti per i gruppi tale definizione è automatica. Nota: puoi definire le caratteristiche del componente durante la sua creazione.

Contesto del gruppo e del componente Le entità di un gruppo o componente esistono nell'ambito o contesto del gruppo o del componente. Puoi modificare un gruppo o componente come un'entità unica con effetto su tutte le entità del gruppo o del componente oppure modificare le entità individuali del gruppo o del componente nel contesto del gruppo o del componente.

L'immagine seguente mostra un componente scaffale selezionato come indicato dal colore giallo utilizzando lo strumento Seleziona. Questo scaffale è composto da vari sotto-componenti, ad esempio delle doghe. L'immagine successiva mostra il componente scaffale mentre viene modificato. Nota che il riquadro di selezione tratteggiato indica che ti trovi nel contesto del componente.

In questo caso, un sotto-componente, una delle doghe dello scaffale, è stato selezionato. La doga si trova nel contesto dello scaffale.

"+ui.item.label+"

Nota anche che gli assi del componente sono mostrati nell'angolo inferiore sinistro. Infine, l'immagine successiva mostra il componente doga mentre viene modificato.

Nota che un riquadro di selezione tratteggiato circonda il componente e la doga modificata. Le entità, quali le linee e la faccia, che compongono la doga individuale si trovano nel contesto della doga. Librerie componenti Le librerie componenti sono state create e incluse in SketchUp per consentirti di aggiungere facilmente effetti realistici ai tuoi modelli.

Puoi anche creare le tue librerie personali di componenti con componenti preesistenti o creati da te. Nota: librerie specifiche di componenti sono disponibili sul sito web di SketchUp, nella sezione di download www. Assi dei componenti I componenti hanno assi propri, che per impostazione predefinita sono allineati agli assi globali dell'area di disegno.

Questi assi possono essere spostati, modificando la posizione dei componenti nel modello. Comportamento di taglio e incollaggio I componenti, ad esempio porte e finestre, possono essere disegnati in modo da poter essere posizionati solo su superfici orientate in maniera specifica, ad esempio pareti verticali. Questo comportamento si chiama comportamento di incollaggio di un componente. Questo comportamento si chiama comportamento di taglio di un componente. Layer, gruppi e componenti I layer consentono di controllare la visibilità delle entità in un modello.

Le entità possono essere assegnate a diversi layer in un modello e i layer e il loro contenuto possono essere visualizzati indipendentemente.

I gruppi e i componenti, invece, servono per creare sotto- modelli all'interno di un modello generale, quale un componente sedia dentro al modello di una stanza.

Nota: le entità di un gruppo o componente possono trovarsi su layer diversi. Stili Uno stile è una serie predefinita di impostazioni di visualizzazione che possono essere applicate a un modello, e all'area del disegno, per conferire un aspetto specifico.

SketchUp presenta vari stili, alcuni più utili per disegnare un modello in quanto non utilizzano nessun effetto di rendering intensivo , e altri più adatti per stampare o presentare un modello poiché utilizzano effetti di rendering per conferire a un modello un aspetto di disegno a mano libera. Bordi disegnati a mano SketchUp consente di applicare al tuo modello vari tipi di bordi, inclusi bordi disegnati a mano. I bordi disegnati a mano sono bordi diversi da qualsiasi altro stile di bordo di SketchUp in quanto, diversamente da altri tipi di bordi predefiniti, possono essere disegnati a mano utilizzando un programma di disegno come PhotoShop.

I bordi disegnati a mano sono una collezione di diversi tratti disegnati a mano che, quando vengono combinati e applicati al modello, gli conferiscono un aspetto unico. Ombre SketchUp consente di proiettare un'ombra sul modello come se si trovasse in un ambiente reale. Queste ombre possono essere generate basandosi sull'ora del giorno e l'ubicazione virtuale del modello nel mondo reale.

Ad esempio, puoi impostare le ombre per vedere esattamente l'aspetto di una casa alle del mattino del 10 dicembre a Roma. Infine, le ombre di SketchUp sono disegnate per cambiare in maniera dinamica a seconda della geometria e del punto di vista della telecamera. L'ombreggiatura di SketchUp consente di conferire ai modelli un senso di maggiore profondità e realismo. Nota: mentre gli angoli delle ombre proiettate in SketchUp sono precisi, l'effetto di rendering non è pensato per essere di un realismo fotografico.

Ombre sul terreno Le ombre sul terreno utilizzano le facce del modello per creare un insieme di facce piatte sul terreno. Queste facce sono colorate e posizionate in base al colore dello sfondo e alla posizione del sole. Benché sia più veloce che quello dell'ombra sulla faccia, l'effetto dell'ombra sul terreno funziona solo sul piano terra.

L'immagine seguente mostra un modello la cui geometria si trova interamente sul piano terra. Nota: le ombre sul terreno creano geometrie inaspettate, chiamate artefatti, quando il modello contiene geometrie sotto al piano terra.

Le ombre sul terreno funzionano bene per modelli con colori di sfondo solidi e in cui tutte le geometrie si trovano sopra al piano terra. Ombre sulle facce Le ombre sulle facce sfruttano l'angolo del sole per proiettare ombre basate sulla posizione delle facce rispetto ad altre facce.

Ad esempio, nella figura seguente un'ombra è proiettata sulle scale basandosi sulla faccia del rettangolo 3D verticale. Il calcolo usato per creare ombre sulle facce è impegnativo per il processore e con modelli grandi potrebbe rallentare le prestazioni. Le facce trasparenti non ricevono ombre. I due sistemi di ombre sono pensati per essere complementari e possono essere attivati simultaneamente. Presentazione di modelli Dopo aver creato un modello puoi fare diverse cose.

Effetti con sezioni di taglio SketchUp ti consente di creare effetti con sezioni di taglio, risultato dell'azione di sezionare il tuo modello per vederne l'interno ed eventualmente modificarne la struttura. L'immagine seguente mostra un modello di edificio con una sezione attiva che consente al disegnatore di lavorare dentro al modello o presentare i particolari dell'interno a un cliente.

Il modello seguente mostra la sezione che risulta dal taglio attraverso il modello di una tazza. Piani di sezione Gli effetti con sezione di taglio sono creati da piani di sezione, entità speciali utilizzate per controllare la selezione, posizione, orientazione e direzione della sezione.

I piani di sezione sono generati utilizzando lo strumento Piano di Sezione. L'immagine precedente mostra un piano di sezione che interseca la tazza e crea una sezione attraverso l'oggetto. Sezioni Il termine sezione si riferisce ai bordi che risultano evidenziati dopo l'intersezione della geometria con un piano di sezione. L'immagine seguente mostra una sezione in rosso. Questi bordi sono bordi virtuali dinamici che si muovono continuamente a seconda dei movimenti del piano di sezione nel modello mediante lo strumento Sposta.

Puoi creare un gruppo con i bordi che formano una sezione, come quando tagli orizzontalmente una casa, per creare un reticolato del modello quale il piano di una casa. Quindi, esporta questa sezione per utilizzarla in un programma di CAD e aggiungervi ulteriori dettagli quali particolari sulla costruzione delle pareti.

Le scene possono essere combinate e visualizzate in sequenza come animazione. Una sabbiera in SketchUp come in altre applicazioni di modellazione 3D è sinonimo di una rete triangolata irregolare o TIN.

Nota: questa documentazione utilizza i termini TIN, sabbiera e terreno in maniera intercambiabile. Una TIN è uguale a una sabbiera in quanto è delimitata e contiene una superficie modellata sabbia. L'immagine seguente mostra una TIN in SketchUp con la visualizzazione delle geometrie nascoste in modo tale da mostrare i triangoli che sono alla base della TIN.

Una TIN non è altro che una serie di facce triangolari collegate che, rese regolari, appaiono come una superficie continua e regolare.

Ad esempio, puoi creare la faccia di una persona, un recipiente o una piscina utilizzando gli strumenti sabbiera. Un altro tipo di superficie simile a una TIN con cui possono lavorare gli strumenti sabbiera è la cosiddetta reticolo poligonale. Un reticolo poligonale è simile a una TIN, ma contiene facce con più di tre vertici.

Nota: gli strumenti di SketchUp "Sabbiera da zero" e "Sabbiera da contorni" creano solo TIN, ma puoi importare un reticolo poligonale o crearne uno manualmente utilizzando altri strumenti di SketchUp.


Articoli simili: