Walkingshadow.info

Walkingshadow.info

Scarica accenditori per lampade a

Posted on Author Mizahn Posted in Musica

  1. Alimentatore lampade ioduri
  2. Accenditore elettronico per fari a lampade sodio alta pressione e ioduri metallici Relco
  3. Accenditori per lampade a scarica sodio a. P. (s) 100-400w e ioduri metallici (m) 35-400w accap3
  4. Scegli la categoria

Il reattore e l'accenditore sono indispensabili per l'accensione di lampade a scarica di tipo ioduri metallici o lampade al sodio alta pressione. Per lampade a. ASI. Accenditori elettronici allo stato solido con principio a impulsi adatto per l'​accensione delle lampade SODIO e IODURI METALLICI. CONFORME EN​. Prodotti per l'illuminazione. Prodotti per l'illuminazione. Catalogo prodotti · Apparecchi per interni · Apparecchi per esterni · Lampade e tubi convenzionali. Accenditori elettronici. Alimentatori per lampade fluorescenti. Driver indipendenti. Sistemi di alimentazione da incorporare. Sistemi di alimentazione in walkingshadow.info

Nome: scarica accenditori per lampade a
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: MacOS. iOS. Windows XP/7/10. Android.
Licenza: Solo per uso personale (acquista più tardi!)
Dimensione del file: 43.77 MB

PDF: Scheda tecnica del prodotto N. Il Prezzo Promozionale è valido solo per i pezzi disponibili nel nostro magazzino. Per i pezzi da riordinare il Prezzo potrebbe variare.

Abbiamo 20 pezzi di questo articolo disponibili, dei quali 0 esposti nel nostro Showroom. In alcuni casi vendiamo gli articoli da esposizione ad un prezzo scontato, che dobbiamo valutare di volta in volta in base all'usura. Se intendi acquistare degli articoli da esposizione indicalo nelle note nella fase conclusiva dell'ordine.

Un ulteriore metodo per accendere la lampada è quello di sottoporla a un campo elettromagnetico ad alta frequenza, da decine di kilohertz a molti megahertz. Una volta innescata la scarica con uno dei metodi descritti, questa si propaga a valanga a tutto il gas, il quale si mantiene ionizzato indefinitamente.

In condizioni di regime la tensione ai capi del tubo si mantiene a valori più bassi della tensione di rete e non è più necessario l'intervento dei circuiti accenditori.

Alimentatore elettromagnetico[ modifica modifica wikitesto ] L'alimentatore tradizionale è composto da un induttore o reattore e un dispositivo di innesco starter. L'utilizzo di un induttore consente di implementare due importanti funzioni: durante la fase di accensione, in combinazione con lo starter, consente di ottenere una sovratensione che innesca la scarica nel gas; nel funzionamento a regime agisce come limitatore di corrente, in quanto a scarica innescata il tubo diviene un percorso a bassissima impedenza.

La tensione di rete a volt non è sufficiente a innescare la scarica a freddo, per cui occorrono circuiti ausiliari che intervengano all'accensione.

A questo scopo gli elettrodi dei tubi sono spesso costituiti da un filamento le cui estremità sono riportate su contatti elettrici esterni. Un dispositivo, lo starter, alimenta i filamenti con la tensione di rete per un breve tempo, provocandone il riscaldamento e quindi favorendo l'innesco della scarica.

Alimentatore lampade ioduri

I filamenti incandescenti infatti emettono elettroni avviando la ionizzazione del gas. Lo starter è sostanzialmente un interruttore, racchiuso in una piccola ampolla contenente gas rarefatto, in cui il contatto mobile è costituito da una lamina bimetallica che si deforma riscaldandosi.

Nel caso l'accensione non andasse a buon fine, l'accenditore ripete la procedura appena descritta Un approccio alternativo consiste nel fornire al tubo una tensione elevata di migliaia di volt da un trasformatore.

Si elimina la necessità di riscaldare i filamenti e si possono alimentare tubi molto lunghi. Ogni alimentatore produce una corrente di scarica, che viene dispersa attraverso il conduttore di terra.

Il funzionamento di tipo induttivo degli alimentatori elettromagnetici comporta un fattore di potenza basso, che raggiunge spesso valori tra 0,3 e 0,6. È necessario, quindi, installare un condensatore di rifasamento per riportare il fattore di potenza a 0,9. Alimentatore elettronico autoscillante[ modifica modifica wikitesto ] L'alimentatore elettronico autoscillante semplifica notevolmente la gestione delle lampade fluorescenti rispetto a un alimentatore elettromagnetico.

Accenditore elettronico per fari a lampade sodio alta pressione e ioduri metallici Relco

Grazie a una tensione di innesco interna l'impiego dello starter diviene superfluo, inoltre non è necessario alcun rifasamento , poiché il fattore di potenza è già superiore a 0, Gli apparecchi che montano un alimentatore elettronico consentono un funzionamento più economico, poiché necessitano di un assorbimento di potenza del sistema decisamente minore rispetto alle applicazioni tradizionali con alimentatori induttivi a parità di illuminazione.

Alcuni costruttori di alimentatori forniscono il numero massimo di alimentatori collegabili in funzione del tipo di interruttore di protezione utilizzato. Molto diffuse sono anche le lampade dette fluorescenti compatte a risparmio energetico , costituite da un tubo fluorescente di piccolo diametro abbinato a un circuito elettronico di alimentazione.

Il tutto è montato su uno zoccolo a vite simile a quello delle normali lampadine , al cui posto possono essere montate.

Alimentatore elettronico a componenti integrati[ modifica modifica wikitesto ] Questo alimentatore utilizza circuiti integrati compreso un oscillatore programmabile per il controllo della lampada. Il circuito risonante la trasforma in un'onda dall'andamento sinusoidale. Ecco come funziona, in breve, una lampada con circuito di controllo elettronico.

Tipi più comuni[ modifica modifica wikitesto ] Il fenomeno dell'emissione di luce da parte di una scarica elettrica è stato studiato a partire dalla seconda metà del XIX secolo da scienziati quali Charles Wheatstone e Jean Foucault.

La scarica era ottenuta accostando due elementi metallici o barrette di grafite in aria atmosferica. Questo tipo di lampada è stata usata per diverso tempo prima dell'invenzione della lampadina a incandescenza e anche successivamente dove erano richiesti flussi luminosi elevati. Gli svantaggi principali di questa tecnica sono: il rapido consumo degli elettrodi, la necessità di regolarne continuamente la distanza sia per l'innesco che per il deterioramento , l'instabilità della luce prodotta e l'eccessiva intensità di questa per usi comuni.

I primi problemi erano in parte risolti con l'utilizzo di meccanismi a orologeria che avvicinavano progressivamente gli elettrodi. Successivi studi e perfezionamenti crearono una varietà di lampade in cui la scarica avviene attraverso un gas a pressione inferiore a quella atmosferica. Durante l'accensione a freddo, il sodio è depositato attorno al bulbo interno e la scarica avviene in una miscela Penning composta da Argon e Neon.

Limiti delle caratteristiche di radiodisturbo R. Limits of the characteristics of radio interference Immunità Immunità elettromagnetica normativa di prodotto Product family electromagnetic immunity standards Gli Accenditori sono dei dispositivi elettronici indispensabili all accensione di lampade a scarica in gas, fornendo per l innesco un treno di i pulsi di alta tensione con valori di picco, ampiezza, posizione e numero adeguati ai vari tipi di lampade in commercio.

Con lampada in funzione si ha l interruzione automatica della generazione degli i pulsi. Per ogni famiglia di lampade, gli accenditori si suddividono in differenti valori di tensione di picco.

Non vengono utilizzati con lampade provviste di accenditore incorporato o con lampade che richiedono speciali alimentazioni elettroniche. APF produce una gamma completa di accenditori elettronici per lampade Sodio Alta Pressione ed Alogenuri Metallici, da incorporare, atti a soddisfare tutte le esigenze del mercato, nelle diverse configurazioni: Ignitors are electronics device necessary to switch on the discharge lamps, it forwards for ignition some high voltage pulses with peak amplitude, position and number appropriate for various lamps type available on the market.

Accenditori per lampade a scarica sodio a. P. (s) 100-400w e ioduri metallici (m) 35-400w accap3

When the lamp works there is an automatic reset of the impulse production. For each lamps family the ignitors are divided for different voltage peak values.

They are not used with internal ignitor lamps or with lamps that require special electronic device. Per queste tipologie di lampade non sono richiesti alimentatori dotati di protezione termica per il controllo dell effetto raddrizzante a fine vita lampada. Nel caso di abbinamento con alimentatori della serie Q, per potenze da e W, APF produce componenti dotati di protettore termico, al fine di soddisfare ulteriori esigenze costruttive. L accenditore, di dimensioni compatte, è provvisto di morsettiera sdoppiata, idonea all inserimento di cavi rigidi o flessibili da 2,5mm.

For these applications, temporised system solution are not necessary, in consideration of the low peak voltage. For this kind of lamp, there is no need of using ballast with thermal protector for the rectified effect control an end of life lamp. For coupling with and W series Q ballasts, APF produces components with thermal protector, in order of satisfying any kind of need. It allows to optimise the time for the mechanical assembly and the electric connection.

The ignitor has a very small size and as a screw terminal, suitable both for rigid or flexible cables 2,5mm. As a consequence they have to be be coupled to ballasts with an increased insulation.

Scegli la categoria

Ciclo di spegnimento pg in condizioni anomale 2 5min. Cut-out time ia anomalous conditions 7. Questa serie PW, in abbinamento universale a lampade Sodio alta pressione ed Alogenuri metallici, integra un circuito digitale di controllo che consente di ottenere il migliore risultato con il minimo disturbo max. This PW series, both for the coupling with high pressure sodium an metal halide lamps, has a digital control circuit that allows the best result with the lowest disturb max.

For all these reasons, we suggest the use oof this system instead of the standard ones. Ciclo di spegnimento pg in condizioni anomale Cut-out time ia anomalous conditions 7.


Articoli simili: