Walkingshadow.info

Walkingshadow.info

Come scaricare musica dal computer al telefono

Posted on Author Mikazilkree Posted in Musica

Se vuoi trasferire la. Puoi trasferire musica dal computer alla raccolta di Google Play Musica sul computer, devi scaricare i file musicali prima di trasferire brani sul telefono. Una guida pratica su come trasferire musica da PC a telefono sia per smartphone Procediamo ora con il trasferimento del file audio dal PC al telefono. Per prima cosa bisogna scaricare l'app gratuita da smartphone. Come trasferire musica da PC a cellulare; App per scaricare musica sul cellulare Se è tua intenzione copiare la libreria musicale dal tuo computer (o parte di Successivamente, collega il telefono al Mac usando il cavo USB e impostalo in.

Nome: come scaricare musica dal computer al telefono
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: MacOS. iOS. Windows XP/7/10. Android.
Licenza: Solo per uso personale (acquista più tardi!)
Dimensione del file: 33.75 MB

Ci sono diversi modi per trasferire musica su un qualsiasi smartphone Samsung, Huawei, Xiaomi o altri con sistema operativo Android, tramite cavo USB oppure anche in Wifi, usando servizi cloud molto semplici, gratuiti e con poche limitazioni.

Tramite cavo USB, comunque, si possono trasferire i file da PC a cellulare come si farebbe con una comune chiavetta USB, senza dover fare particolari configurazioni ed in maniera piuttosto naturale. Dopo aver collegato lo smartphone al computer, sullo schermo del telefono Android compare la schermata per scegliere che tipo di connessione effettuare.

Scegliere l'opzione del Trasferimento di file per far riconoscere automaticamente il dispositivo al PC Windows e farlo comparire nella sezione di sinistra di ogni cartella. Se Android non è riconosciuto dal PC con connessione USB , abbiamo visto la guida per risolvere ogni tipo di problema di connessione.

Si avvia una procedura guidata che vi consentirà di spostare musica sulla memoria dell'iPhone nel giro di pochi secondi.

Dopo aver installato il software a pagamento, anche se esiste una versione di prova gratuita basterà collegare l'iPhone al PC e attendere che il melafonino sia riconosciuto da WALTR. A questo punto basterà trascinare le canzoni all'interno della finestra del programma e attendere che il passaggio di musica da PC a iPhone sia completato.

Lo stesso procedimento vale anche per film e video di ogni lunghezza a patto che sull'iPhone ci sia spazio a sufficienza per ospitarlo. Spostare musica sull'iPhone con MediaMonkey Anche se leggermente più complesso rispetto a quanto visto per WALTR, MediaMonkey garantisce un controllo maggiore sulla propria libreria di canzoni e file multimediali in genere.

Anche se consente di sincronizzare canzoni su iPhone senza iTunes, MediaMonkey richiede alcuni servizi e file di sistema presenti all'interno del software Apple: sarà dunque necessario installarlo e successivamente disabilitare la sincronizzazione automatica con l'iPhone dalle Preferenze del software cliccare su Modifica e, nella scheda Dispositivi, spuntare l'opzione "Impedisci a iPod, iPhone e iPad di sincronizzarsi automaticamente" ed evitare che iTunes si attivi automaticamente non appena si collega l'iPhone al PC una volta collegato il melafonino, accedere alla sua pagina di gestione da iTunes e nella scheda "Riepilogo" togliere la spunta da "Sincronizza automaticamente quando iPhone è collegato".

Non appena si collega l'iPhone al computer, l'icona del melafonino comparirà nell'albero dei dispositivi del mediaplayer: ci si clicca sopra, si seleziona la scheda Auto-sync e si selezionano le cartelle da sincronizzare automaticamente sul proprio iPhone. Questo permette di spostare musica da PC a iPhone senza usare iTunes.

Trasferimento di musica da un computer a un telefono o tablet

Avrete naturalmente già inserito il CD, come prima cosa, per cui adesso basterà selezionare tutti i brani che intendete modificare, cliccare su Copia da CD e aspettare che il sistema abbia terminato il processo di trasformazione.

A questo punto non dovrete far altro che connettere il lettore mp3 o lo smartphone al computer e trasferire tutti i file al suo interno.

Buon ascolto! Se avete un Mac Chi di voi ha già avuto a che fare con un iPod conosce bene iTunes, il software progettato da Apple che consente di inserire i brani sul vostro lettore.

Bene, proprio grazie a questo prodotto, se avete un Mac, potrete trasformare la musica dal CD in mp3.

Come procedere? Una volta aperto il programma, cliccate su Preferenze, in alto a sinistra, e poi su Impostazioni importazione in basso a destra. Nel menu a tendina Importa utilizzando, impostate codificatore MP3 e poi selezionate la qualità: per ottenere brani chiari è bene optare per funzioni personalizzate e di inserire kbps per non dover poi sacrificare le orecchie ad ascoltare musica in pessima risoluzione.

Trasferimento file tramite cavo USB

Una volta regolate le impostazioni, inserite il CD, che iTunes dovrebbe riconoscere automaticamente e quindi chiedere se avete intenzione di modificare i file contenuti al suo interno. A meno che non abbiate modificato le impostazioni iniziali, i file verranno salvati nella cartella della libreria di iTunes.

Basterà cliccare sul disco in alto a sinistra, mettere la spunta sui brani che volete modificare e infine cliccare su Importa CD, collocato in alto a destra. Naturalmente iTunes è disponibile anche per altri sistemi operativi, come Windows, per cui potrete sfruttarlo senza problemi se, per esempio, il Windows Media Player vi dà problemi o non funziona in maniera adeguata. E con Linux? Niente paura, anche Linux consente di trasformare e di farvi ascoltare i vostri brani preferiti sul lettore o sullo smartphone.


Articoli simili: