Walkingshadow.info

Walkingshadow.info

Ho una ditta individuale cosa posso scaricare

Posted on Author Mezilrajas Posted in Multimedia

Le ditte individuali possono. Trattandosi di una materia che si presta a molte interpretazioni, non si può che elencare in via esemplificativa le spese che si possono scaricare. Aprire una Partita IVA significa in primis ragionare sul costo che questa comporta​, analizzando soprattutto cosa un'impresa o un professionista. QUALI SPESE PUÒ SCARICARE UN PROFESSIONISTA? Per prima cosa è bene ribadire che se aderite al regime forfettario questo contenuto spontanea: “se svolgo la mia attività in casa posso dedurre i costi tipici di un ufficio? Complimenti! ho trovato l'articolo interessante, chiaro ed utile, grazie.

Nome: ho una ditta individuale cosa posso scaricare
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: iOS. Windows XP/7/10. MacOS. Android.
Licenza: Solo per uso personale (acquista più tardi!)
Dimensione del file: 70.18 Megabytes

Tweet Fra le tante domande che mi pervengono giornalmente nei commenti, una delle più gettonate è quella relativa ai costi che si possono scaricare dal reddito per chi ha una partita IVA. Quali sono allora i costi e le spese che si possono dedurre dai ricavi? Quali spese si possono scaricare? Un computer, ad esempio, da la sua utilità in azienda per 3, 4 o 5 anni. Dopo tale periodo diventa obsoleto e solitamente viene sostituito con uno nuovo.

Poniamo il caso che per la tua attività di webdesigner freelance, tu acquisti un bel notebook. Ebbene i canoni pagati si possono scaricare.

Spese di rappresentanza: vedi articolo di approfodimento che tratta le nuove percentuali.

Auto, beni mobili e tecnologici: Partita IVA spese auto scaricabili dalle tasse: per quanto riguarda le spese per gli autoveicoli e o costi deducibili per i professionisti, il Fisco prevede una disciplina specifica. Vedi a tale proposito bonus auto aziendali. La deducibilità delle spese per il carburante e per il mantenimento dei mezzi aziendali segue lo stesso criterio distintivo che regola quella degli stessi mezzi.

Rientrano fra i costi deducibili anche quelli per i servizi bancari, purché il conto corrente sia appositamente stato aperto per la gestione dell'attività. In merito alla deducibilità, un problema particolare si pone invece di fronte alle cosiddette spese di rappresentanza.

Sotto questo nome, com'è noto, sono indicati i costi per l' organizzazione di eventi, manifestazioni, o per la distribuzione gratuita di beni, sempre a scopo pubblicitario e con finalità rivolte al cliente finale, che sono spesso oggetto di controversia ai fini della deducibilità fiscale.

Va da sé che tutti questi costi devono essere documentati e giustificati. Se sei un webmaster freelance puoi scaricare la fattura relativa ad un corso di HTML ma non puoi scaricare la fattura per il corso di Yoga.

Le spese di propaganda sono invece quelle spese sostenute per divulgare determinate caratteristiche e qualità del prodotto o del servizio. Cosa significa? Te lo spiego subito. Se sei un webmaster freelance va bene che scarichi la fattura relativa alle immagini che acquisti su Internet.

Altro esempio. Se hai ricavi per Non è congruo!


Articoli simili: