Walkingshadow.info

Walkingshadow.info

Con mirc legale scarica

Posted on Author Faeran Posted in Internet

Ciao a tutti, gradirei solo sapere se con Mirc è possibile scaricare film e/o musica legalmente se mai dovessero farmi un controllo con i film che scarico con Mirc. Questo è uno dei software da più a lungo sul mercato. Usando mIRC potrete comunicare, condividere, giocare o lavorare con altri utenti del network IRC nel. Assicurati di prelevare, con le modalità descritte di alal mia lista dei server e canali IRC italiani per scaricare. Nel giro di pochi istanti comparirà la lista con i risultati della ricerca. Per avviare il download di un film trovato su walkingshadow.info, clicca sull'icona della catena collocata.

Nome: con mirc legale scarica
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: MacOS. Android. iOS. Windows XP/7/10.
Licenza: Solo per uso personale (acquista più tardi!)
Dimensione del file: 71.18 MB

Di cosa parliamo? Dello streaming illegale di film e telefilm, del download di brani musicali, videogiochi o libri eludendo i canali legali a pagamento attraverso i quali i gestori remunerano poi gli artisti attraverso le c. Il solo fatto di scaricare e utilizzare il file per uso personale, come emerge, seppur illecito, non espone al rischio di sanzioni particolarmente gravi. La norma, poi, distingue in maniera piuttosto marcata chi condivide a fini di lucro e chi invece lo fa senza ricavarne alcun profitto: questo comporta importanti differenze soprattutto per quanto riguarda la pena.

Per evitare qualsiasi tipo di rischio, sia di carattere amministrativo che penale, sembrerebbe dunque sufficiente evitare di condividere i file …o no?

Cosa rischia effettivamente chi scarica un film illegalmente—e magari lo ricondivide in sistemi di peer-to-peer—o lo guarda direttamente in streaming?

Per capirlo ho contattato l'avvocato Fulvio Sarzana, esperto in diritto delle nuove tecnologie, che da anni cura un blog in cui si occupa di questi temi. Ho cercato di riassumere quello che mi ha detto in una serie di punti principali, in modo da sintetizzare la situazione della pirateria online e dei rischi reali che si corrono utilizzandola in Italia.

Innanzitutto si deve distinguere il tipo di comportamento degli utenti che utilizzano questi contenuti: "la norma approvata nel in materia, che ha introdotto sostanzialmente nel nostro ordinamento le fattispecie di downloading e uploading di materiale protetto dal diritto d'autore su internet, pone una differenza sostanziale," mi ha detto l'avvocato Sarzana.

Di fatto, chi guarda film o serie tv in streaming, o compie un download per utilizzo personale e singolo, non rischia praticamente niente.

E questo anche per una semplice questione pratica: "le forze dell'ordine sono principalmente concentrate nell'individuazione di coloro che offrono questi servizi—tentare di perseguire migliaia di utenti sarebbe veramente complicato—ed è quindi l'upload a rappresentare la differenza sostanziale per il rischio di essere individuati. Visto che l'utente che compie download non risponde, se non con delle sanzioni amministrative abbastanza blande, il tipo di servizio che utilizza non fa alcuna differenza.

Il mercato della letteratura ha invece puntato sul ridotto costo delle copie digitali delle opere, che sono distribuite per pochi euro e liberamente scaricabili sul proprio e-reader. La pirateria è un fenomeno difficilmente arginabile. Il modo più efficace di combatterla è quello di offrire alternative legali economiche ed appetibili per il pubblico che vuole di più contenuti possibili, minimizzando i costi.

A proposito di streaming… vuoi provare lo streaming di film legale, gratuito e di alta qualità? Capita infatti spesso che i provider limitino la banda per le connessioni P2P, quindi noi avremo una ADSL a 20 Mega ma non riusciremo a scaricare alla massima velocità.

Usando le reti IRC, invece, saremo in grado di sfruttare tutta la banda e quindi ridurre i tempi di download. Il programma è Portable, quindi non va installato. Apparirà poi la videata seguente.

Di fianco potete anche vedere il numero di risultati che sono stati trovati in quella rete.


Articoli simili: