Walkingshadow.info

Walkingshadow.info

Scaricare film wall e

Posted on Author Arashijas Posted in Film

  1. Wall-E giochi e nuovi video
  2. Conosci Carta Più e MultiPiù?
  3. WALL-E - Collection 2016 (DVD)
  4. Wall-e, il robot amante dei musical

Set - WALL-E film d'animazione disponibile al download ed in streaming HD gratis ed in italiano sul tuo PC, smartphone e tablet. Scaricare gratuito. * Wall-E è un robot che lavora come spazzino, ma improvvisamente scopre di avere un altro scopo nella vita. Questo film della Pixar ha ora. Scarica l'ultima versione di WALL-E: Il gioco del film Pixar WALL-E. Un film di Andrew Stanton con Ben Burtt, Elissa Knight, Jeff Garlin, Sigourney Weaver. Un'odissea d'amore fantascientifica, tecnologicamente umana e.

Nome: scaricare film wall e
Formato: Fichier D’archive
Sistemi operativi: Android. iOS. MacOS. Windows XP/7/10.
Licenza: Solo per uso personale (acquista più tardi!)
Dimensione del file: 53.39 MB

Infatti, la pellicola è una vera e propria rappresentazione dello stato di inquinamento che tormenta la Terra da ormai numerosi anni. Rimasto unico robot funzionante, Wall-e svolge ogni giorno il suo compito di spazzino, ma non in maniera del tutto ortodossa. Infatti, il piccolo robot giallo, seppur di sembianze metalliche, ha le capacità di un essere umano, in grado di comprendere, provare sentimenti, divertirsi ed emozionarsi.

Collezionista di ogni genere di oggetto integro scovato tra i rifiuti, tra cui una videocassetta del musical Hello, Dolly! Dopo notevoli e catastrofici tentativi di corteggiamento, sarà proprio Wall-e a donare una scarpa, trovata per caso durante un turno di pulizia, con un piccolo germoglio al suo interno, alla sonda Eve, la quale si spegnerà dopo aver messo al sicuro dentro di sé la pianta. Infine, sarà proprio Wall-e, che con determinazione e coraggio, custodirà la pianta e condurrà, quasi a costo della sua vita, la Axiom sul pianeta Terra.

Di carattere poetico, inoltre, è il solo del flauto che accompagna la scena del viaggio nello spazio di Wall-e.

Non parla ma si fa capire molto bene a gesti e attraverso una gamma di suoni espressivi come faceva R2-D2 di Guerre Stellari. È un robot animato come un animale antropomorfo, un piccolo Charlot: operaio alienato che sogna un domani migliore guardando il cielo stellato. E quando dal cielo questo domani migliore arriva sotto forma di un altro robot, Eve, più moderno e programmato per cercare vita sulla Terra, Wall-e lo insegue sull'astronave madre.

Andrew Stanton torna a raccontare "un'odissea d'amore" dopo quello straordinario road movie acquatico che è stato Alla Ricerca di Nemo e lo fa sostituendo alla vastità dell'oceano la profondità dello spazio e alla forma del film on the road quella del cinema di fantascienza distopico. Ma Wall-e non è la solita celebrazione della riappropriazione da parte dell'uomo della sua umanità in un futuro dove la tecnologia ha vinto sullo spirito, al contrario è un film capace di commuovere anche solo con un abbraccio, che afferma la bellezza e il romanticismo della tecnologia attraverso alcune delle scene più semplici e disarmanti che il cinema abbia mai offerto.

Wall-e dunque è prima di tutto uno dei più rivoluzionari film di fantascienza mai visti realizzato con un unico gigantesco punto di riferimento: Odissea nello spazio nel quale il mondo delle macchine è a tutti gli effetti centrale.

Ho infatti aspettato, prima di scrivere questa recensione, perché ero curioso di vedere uello si ausopicava essere un capolavoro: "Up".

Wall-E giochi e nuovi video

Infatti, nella prima parte, è tutto un po' lento e monotono. Wall e è uno di questi, e rappresenta la punta di diamante del genere dei cartoni che da tempo è uscito dalla riserva dei bambini per comuicare ai massimi livelli anche con gli adulti. Commoventi le citazioni cinematografiche cosi' tante! La prima mezzora è assolutamnete perfetta, poi si vira inevitabilmente nel prevedibile, ma forse, è giusto che sia cosi'.

Conosci Carta Più e MultiPiù?

Per chi è ancora ha voglia di dolcezza e tenerezza La tenerezza che esprime Wall-e ha abbattuto in sala anche il muro psicologico dei più vaccinati e disincantati. La seconda parte perde quella incredibile atmosfera, ma nel contempo guadagna tematiche, personaggi, varietà di situazioni e azione. Ed ecco che il film resta su livelli di assoluta eccellenza. E potrei accennare ai numerosi momenti in cui sopraggiungeva la commozione.

Wall-e, Eve, vi voglio bene! Il punto è che, se tanta gente ritiene questo film un capolavoro, allora un motivo ci deve essere. Che sia, forse, perchè è un autentico capolavoro? Non il film che cambierà il mondo, ma sicuramente il modo di molti di intendere il film d'animazione. Pura poesia.

Capolavoro solo in alcuni momenti, in altri momenti è un film di animazione mediocre. Ma da qui a Capolavoro Autori, regista e soprattutto animatori riescono in un miracolo: farci commuovere, sorridere, ed amare un piccolo scalcinatissimo robot che vive in un deserto postmoderno.

Ci sono alcuni gesti e sguardi più umani di quelli degli umani; la timidezza di Wall-E di fronte alla sua Eve, il lento corteggiamento, la sua dolcezza. Come si fa a definire tutto questo banale? Senza dubbio il più bel film di animazione visto sinora. Del resto la trama è infarcita di metafore a non finire sulla vita e gli esseri umani, e fin qui tutto fila liscio; finché aleggia la solita inquietante domanda come uno spettro per tutto il cartone animato, e cioè, ma gli adulti hanno la "maturità" necessaria per sapersi divertire come fanno i bambini con la televisione?

Un ottimo film, molto ben realizzato, piacevole, e a tratti devo dire che effettivamente incanta. Estremamente scorrevole, senza tempi morti Detto questo, per me ha anche una piccola ma molto piccola pecca: il messaggio è positivo ma a tratti un po' troppo buonista e scontato Al dilà della grafica spettacolare, la storia è intrisa di sensibilità e intelligenza.

Traspare la passione degli autori e il romanticismo vero, genuino. Non quello artefatto di Hollywood.

Ma anche, andando oltre l'humor, una spiccata intelligenza di una società pigra, annoiata e stordita da un eccesso di tecnologia. Guardatelo e capirete! Primo tempo: pura poesia. Secondo tempo: azione e risate.

WALL-E - Collection 2016 (DVD)

In sintesi: pura meraviglia. Non sono 'pagata' dalla Disney-Pixar e non credo che la D-P abbia bisogno di infiltrarsi nei forum per promuovere i suoi film. Oltre a essere una pietra miliare dell'animazione, Wall-E ha una sceneggiatura perfetta. Sono riusciti a far recitare un uovo EVE , a trasformare un uovo in personaggio, semplicemente facendolo agire nello spazio e interagire con una scatoletta di latta Wall-E Se questa non è maestria.

E vogliamo parlare dell'estintore? Insomma è possibile dimostrare e spiegare perché Wall-E è un capolavoro. Ma non è questa la sede. WALL-E non è niente di speciale! C'è in corso una campagna per mandare la gente al cinema a vedere Wall-e che è assai subdola perchè non usa i canali ordinari della promozione, ma si affida a critici prezzolati e a finti commenti di spettatori!

Mi fa strano il ripetersi continuo degli stessi termini e degli stessi aggettivi anche in questo forum: siamo sicuri che non ci sia una strategia di occulti messaggi pubblicitari mascherati anche qui? Il film è niente più che carino, con grafica curata, ma la storia è dozzinale, il messaggio scontato, i caratteri dei personaggi appena abbozzati e le idee nuove ridotte al minimo pure il robot è la malacopia di quello usato in un fortunato film degli anni ottanta.

Non perdetevelo per nessuna ragione!!!

Giacomo - Inviata il domenica 2 novembre Usciti dal cinema i miei amici hanno commentato questo film con "carino". Ma come si puo'definire solo carino un capolavoro? Un film di animazione capace di emozionare tantissimo chi lo vede dal primo all'ultimo minuto, ricco di messaggi ma allo stesso tempo comico e geniale. Consigliato a tutte le eta' polly - Inviata il sabato 1 novembre Poesia, pura poesia:l? Un omaggio al cinema, che emoziona nella scena in cui Wally-E guarda la videocassetta e balla insieme agli attori del musical americano con un coperchio per cappello.

La bellezza di condividere questo mondo segreto con una creatura bianca, che riempie di brio l? La tenerezza di tenersi per mano, anche se le mani sono solo pezzi di ferro.

La deliziosa vicenda del piccolo cavaliere Wally e della sua candida donzella Eve è di quelle che segnano la storia del cinema di animazione, come ET. I due robot vengono anche presentati come Adamo ed Eva di una rinnovata vita sulla terra:un?

Freddamente posso dire che non ha punti deboli e trovo inutile cercarli. Tecnicamente è l'apice dei film di animazione visti fino a ora, ma questo è niente, è solo la cornice Lo ritengo il "capolavoro" della Pixar, e il migliore dei film del genere.

Fatevi del bene, andate assolutamente a vederlo Usa le stesse leve classiche di tutti i più storici cortometraggi pixar per fare ridere, emozionare, e per caratterizzare l'espressività di oggetti che nel mondo reale sono inanimati. Di nuovo ci dice solo quello che volevamo sentirci dire: devo pensare che avevamo tutti bisogno di sentirci rincuorati per la spazzatura e per la solitudine che ci portavamo dentro.

Poetico come grandi film romantici e onirici. Lasciate a casa i bambini tanto il messaggio è sempre lo stesso di tutti gli altri film a parte lo scambio di ruoli nella coppia, incomprensibile dai piccoli ma mostrato è praticamente un film muto in una maniera che loro troveranno noiosa. Ma per la quale gli aduti si struggeranno in un balenare di immagini indimenticabili che colpiscono dritte al cuore.

Sicuramente non è il migliore nè della Disney nè della Pixar ma si vede sicuramente volentieri. Tenero, dolcissimo, non stucchevole mi ha tenuta incollata allo schermo fino alla fine. E la fine Questo film è arte allo stato puro.

Grazie Pixar, sei stata grande.

Sabrina - Inviata il domenica 26 ottobre Tecnica eccellente, la straordinaria capacità di comunicare cosi tanto senza bisogno di dialoghi.. E, riesce con poche esclamazioni, mimica e tantissima gestualità a rievocare gli atteggiamenti più comuni degli esseri umani, A Wall. E è stata data una umanità incredibile nella sua complessa semplicità..

Film capace di far provare forti e variegate emozioni per tutto il film senza attimi in cui si notasse la precarietà di dialoghi. Impeccabile la parte tecnica.

E si presenta con quella dolcezza che arriva anche a commuoverti ma senza mai cadere nel melense, lasciando ampio spazio a grandi e gustosissime risate.

Trama attuale, lo consiglio moltissimo.

Wall-e, il robot amante dei musical

Cristian - Inviata il domenica 26 ottobre Film meraviglioso. Credo ormai che i film d'animazione siano ad un livello molto più alto di tanti altri film, forse proprio perchè è ancora opinione comunque che siano "film per bambini".

La pixar smentisce in continuazione il luogo comune e con questo film raggiunge una delle vette più alte. Da ammirare le citazioni da Kubrick, lo scenario terrestre apocalittico e la danza nello spazio, una delle scene più poetiche, accanto a quella commovente del finale come ci sente a non essere riconsciuti dalla "persona" che si ama?

Solo un consiglio: guardatelo! Alessandro - Inviata il sabato 25 ottobre Per molti anni ricorderemo Wall-E. Wall-E e' brutto. Wall-E è meraviglioso.

E' la nostra cattiva coscienza e la nostra speranza. E' il trionfo assoluto della CG ma è fatto con il cuore. Vi sono più sentimenti in un "coso" di ferro arruginito che in tutta una galassia di umani annoiati. Un potente messaggio ambientalista avvolto in un'irresistibile storia d'amore. Pixar, che è anni luce avanti agli altri, ha creato un capolavoro godetevi i primi quaranta minuti da antologia in religioso silenzio.

Rivedetelo se potete, è nei particolari il suo segreto. Di certo uno dei migliori film in circolazione. Surya - Inviata il sabato 25 ottobre caratteri non bastano per descrivere le mie emozioni, mentre wall-e guarda la "mano" di eve e quasi trema al pensiero che si possa incrociare con la sua, mentre balla, mentre lotta per ripopolare la terra, mentre fa ridere con le sue mosse buffe Non basterebbe una tesi per questo capolavoro, e allora resta solo una cosa: vederlo e viverlo.

In un futuro apocalittico simile ad una New York post distruzione globale in cui torreggiano grattacieli fatti di rifiuti e rottami, si muove stoico e irresistibilmente tenero il piccolo robotino WallE, che ci condurrà in una splendida e commovente avventura nello spazio, fuori e dentro di noi umani.

Chapeau alla Pixar, che ha avuto il coraggio di rischiare e di gettarsi in un'opera sofisticata e forse più adatta ai cuori un po' sopiti degli adulti. Tutti gli ingredienti al posto giusto: ironia, azione rocambolesca,sentimento incondizionato allo stato puro, livello grafico di una fedeltà mai vista prima, una buona dose di morale


Articoli simili: